Trofeo Opitergium

1° TROFEO OPITERGIUM, SEI NAZIONALI AL VIA    

Italia, Romania, Grecia, Armenia, Macedonia e Slovenia si sfideranno il 1° maggio nell’edizione inaugurale della rassegna under 20 che accompagnerà la 22^ corsa internazionale Oderzo Città Archeologica. Presentazione ufficiale, venerdì 21 aprile a Palazzo Foscolo     

Oderzo (Treviso), 19 aprile 2017 – Sei nazionali under 20 in corsa a Oderzo per la prima edizione del Trofeo Opitergium. Alla neonata rassegna, che lunedì 1° maggio andrà ad arricchire il pomeriggio della 22^ corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, hanno finora aderito sei Paesi: oltre all’Italia, faranno passerella in Piazza Grande le migliori promesse del mezzofondo di Romania, Grecia, Armenia, Macedonia e Slovenia.

Per il Trofeo Opitergium si annuncia dunque un esordio in bello stile, com’è giusto che sia per una manifestazione che nasce con la qualifica di “test event” e coltiva la prospettiva di essere inserita, sin dal 2018, a tutti gli effetti, nel calendario dell’atletica continentale.

Tra le prime nazionali ad ufficializzare la formazione per il Trofeo Opitergium c’è la Romania, che presenterà a Oderzo tre stelle nascenti del proprio mezzofondo: Adrian Garcea, bronzo nei 3000 metri ai Campionati Europei under 18 di Tbilisi 2016, Gabriela Andre Doroftei, l’anno scorso vicecampionessa dei 5000 metri ai Giochi Balcanici under 20, e Ioana Ghebu, oro nei 2000 siepi alla Gymnasiade di Trabzon 2016.

Il 1° maggio sarà a Oderzo anche Gabriela Szabo, mito del mezzofondo mondiale (tre medaglie olimpiche, a partire dall’oro di Sydney 2000, e sette volte iridata), che ha poi iniziato la carriera di dirigente, diventando anche ministro dello Sport e della Gioventù in Romania.

E’ stata proprio la Szabo, grande amica degli organizzatori della Nuova Atletica Tre Comuni, a fungere da ambasciatrice in Europa per il Trofeo Opitergium. Gabriela ha fatto propri gli auspici che hanno portato alla nascita della rassegna: la creazione di un momento di confronto sportivo tra gli atleti più promettenti del mezzofondo continentale, ma anche l’opportunità di far conoscere ai giovani di tutta Europa un territorio, come quello Veneto, ricco di arte e storia. 

Il Trofeo Opitergium (5 km per le ragazze e 10 per i ragazzi) costituirà il sipario d’apertura di un pomeriggio che proseguirà con la 22^ corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, la tradizionale corsa dei campioni azzurri (e non solo) per la quale è già stata annunciata la presenza di Yeman Crippa e Stefano La Rosa.

Presentazione ufficiale del doppio evento, venerdì 21 aprile, alle 20.30, presso la sala riunioni di Palazzo Foscolo (via Garibaldi 63) a Oderzo.   

PROGRAMMA TECNICO – Oderzo (TV), 1° maggio – Ore 9.30/11.10: 20° Grand Prix Giovani (prova esordienti a carattere dimostrativo; gare ragazzi, cadetti e allievi). 11.30: gara diversamente abili (10 km). 15: 1° Trofeo Opitergium, gara juniores femminile (5 km). 16: 1° Trofeo Opitergium, gara juniores maschile (10 km). 17.15: 22^ Corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, gara femminile (5 km). 18: 22^ Corsa internazionale Oderzo Città Archeologica, gara maschile (10 km). 

Foto di un passaggio dell’edizione 2016 della corsa internazionale Oderzo Città Archeologica (credit Giancarlo Colombo)

22^ CORSA INTERNAZIONALE

ODERZO CITTA’ ARCHEOLOGICA

TROFEO OPITERGIUM

Ufficio Stampa

Mauro Ferraro

T. +39 338 2103931

© 2017 ASD Nuova Atletica 3 Comuni- Partita IVA 03242560260